Messaggio
  • Informativa Privacy

    Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per gestire l’autenticazione, la navigazione e altre funzioni. Utilizzando questo sito web, accetti che questi tipi di cookie vengano registrati sul tuo dispositivo.

    Visualizza l’informativa sulla Privacy

Gestione clinica dell’edema periferico Stampa E-mail
Id. ECM 165957
L’edema rappresenta da sempre un segno clinico comune a molte patologie. L’etiologia è diversa nei singoli casi ed il conseguente approccio terapeutico deve essere correttamente impostato per il conseguimento dei migliori risultati.
Ancora oggi esistono dubbi ed incertezze, anche da parte di alcuni specialisti, sul riconoscimento clinico di alcune patologie (prima fra tutte il Lipedema) che troppo frequentemente vengono identificate come Linfedema; sembra quasi che quest’ultima patologia, fino a qualche anno fa quasi dimenticata dalla scienza medica, oggi venga chiamata in causa (assieme a quella di origine venosa), come principale causa di edema periferico. Di qui l’eccesso di indicazione terapeutica al linfodrenaggio manuale, alla pressoterapia sequenziale e ad altre tecniche strumentali di drenaggio linfatico che, a volte, possono essere addirittura controindicate.
L’edema cardiaco, epatico, renale, ‘da farmaci’, disendocrinopatico, allergico, riconoscono ciascuno una precisa causa che deve essere trattata etiologicamente. Ogni edema, dunque, riconosce indicazioni terapeutiche specifiche e controindicazioni. Se correttamente inquadrato può essere più o meno facilmente risolto; viceversa, se la diagnosi differenziale (che dovrebbe essere essenzialmente clinica) non viene definita, l’insuccesso terapeutico od il peggioramento clinico costituiscono la regola. Ed a questa evenienza spesso si accompagna una pletora di prescrizioni di esami inutili e costosi (spesso ripetuti più volte) che nulla aggiungono al quadro clinico stesso; anzi, spesso complicano le interpretazioni diagnostiche e, conseguentemente, terapeutiche.
Il presente Corso nasce da queste esigenze, avvertite e riscontrate nella pratica clinica quotidiana, e si prefigge di fornire le indicazioni utili per una corretta interpretazione dei singoli quadri ed il conseguente approccio terapeutico. Si basa su una serie di richiami teorici sulle principali patologie che sostengono l’edema periferico, accompagnati da dimostrazioni pratiche e da prove pratiche sotto monitoraggio dei docenti. Per focalizzare meglio i concetti esposti teoricamente verranno presentati casi clinici paradigmatici sui quali verranno posti dei quesiti a cui i partecipanti saranno invitati a rispondere. Al termine verrà svolta una discussione sui dati emersi dalle discussioni che contribuirà a meglio chiarire gli aspetti teorico-pratici del problema.

Obiettivo Formativo
Documentazione Clinica, Percorsi Clinico – Assistenziali Diagnostici e Riabilitativi, Profili di Assistenza – Profili di Cura

Responsabile Scientifico
Dott. Sandro Michelini

L'evento è rivolto alle professioni sanitarie:
  • Medico chirurgo (dermatologo, fisiatra, geriatra, angiologo, chiirurgo vascolare, neurologo, cardiologo, ortopedico, urologo, nefrologo, ORL, ginecologo, medico legale, chirurgo generale, oncologo, epidemiologo internista, radiologo, allergologo, ematologo, endocrinologo, chirurgo plastico, medico dello sport, medico malattie infettive, medico del lavoro, medico nucleare, medico di famiglia, genetista)
  • Fisioterapista
  • Infermiere
  • Terapista Occupazionale
  • TSRM
  • Biologo
  • Psicologo
  • Dietista

Sono previsti n. 30,5 crediti formativi per la partecipazione al 100% dell’attività formativa ed al superamento delle verifiche finali di apprendimento.

DATA DI SVOLGIMENTO
  23, 24 e 25 settembre 2016

ISCRIZIONI
  • In ECM € 100,00
  • No ECM € 50,00
  • Interni gratuito

MODALITÀ DI PAGAMENTO

Il pagamento della quota dovrà essere effettuato tramite BONIFICO BANCARIO a favore di:

A.C.I.S.M.O.M.
Banco Popolare Soc. Coop. - Ag. 50
Via Castello della Magliana, 38 - 00148 Roma
Cod. IBAN: IT 42 T 05034 03298 000000001322

(specificare la causale del versamento)

La SCHEDA DI ISCRIZIONE dovrà essere compilata, in ogni sua parte, firmando per accettazione il trattamento dei dati personali, e inviata insieme a copia del bonifico alla Segreteria Organizzativa che confermerà la regolarità dell'iscrizione:

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

D.ssa Valeria Gilestro
Tel: 06.65596226
Fax: 06.65596484
e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

SEDE

Ospedale San Giovanni Battista ACISMOM
Via Luigi Ercole Morselli, 13 - 00148 - Roma


COME RAGGIUNGERCI
  • Entrare in A90 (GRA)
  • prendere l’uscita 31
  • seguire le indicazioni per Via della Magliana SP1a
  • svoltare a destra per Via Luigi Dasti fino a Via L. Ercole Morselli.


 
Risk Management e l’Accreditamento Stampa E-mail
Id. ECM 163704
A tutte le professioni che operano all’interno delle strutture sanitarie viene chiesto un salto di qualità, conforme ai requisiti della norma UNI EN ISO 9001:2015, con una maggiore consapevolezza dei propri ruoli, delle proprie mansioni, delle proprie responsabilità.
Conoscere precise regole operative e procedure documentate  quali strumenti di prevenzione come il Risk Management ed il Processo di Accreditamento Istituzionale garantisce agli operatori una gestione mirata al miglioramento continuo dei processi sanitari assistenziali ed ai loro relativi processi amministrativi.
Il corso si pone come finalità quella di erogare, attraverso il team–teaching, un’adeguata formazione che consenta al singolo professionista di operare quotidianamente in sintonia con l’equipe di appartenenza nel rispetto dei  processi sanitari dettati dalle normative vigenti per soddisfare le esigenze assistenziali e la sicurezza del paziente.

Obiettivo Formativo (6)
La sicurezza del paziente, Risk Management.

L'evento è rivolto a tutte le professioni sanitarie per un numero complessivo di 25 partecipanti.

Sono previsti n. 13 crediti formativi per la partecipazione al 100% dell’attività formativa ed al superamento delle verifiche di apprendimento.

Responsabile Scientifico
Dott.ssa Anna Paola Santaroni

DATA DI SVOLGIMENTO
  11 e 12 luglio 2016
 
Il corso si svolgerà in due pomeriggi, ed avrà una durata complessiva di ore 10 di cui 3 interattive.

ISCRIZIONI
  • Esterni € 50,00
  • Interni gratuito (iscrizione presso la Direzione Sanitaria)

MODALITÀ DI PAGAMENTO

Il pagamento della quota dovrà essere effettuato tramite BONIFICO BANCARIO a favore di:

A.C.I.S.M.O.M.
Banco Popolare Soc. Coop. - Ag. 50
Via Castello della Magliana, 38 - 00148 Roma
Cod. IBAN: IT 42 T 05034 03298 000000001322

(specificare la causale del versamento)

La SCHEDA DI ISCRIZIONE dovrà essere compilata, in ogni sua parte, firmando per accettazione il trattamento dei dati personali, e inviata insieme a copia del bonifico alla Segreteria Organizzativa che confermerà la regolarità dell'iscrizione:

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

D.ssa Valeria Gilestro
Tel: 06.65596226
Fax: 06.65596484
e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

SEDE

Ospedale San Giovanni Battista ACISMOM
Via Luigi Ercole Morselli, 13 - 00148 - Roma


COME RAGGIUNGERCI
  • Entrare in A90 (GRA)
  • prendere l’uscita 31
  • seguire le indicazioni per Via della Magliana SP1a
  • svoltare a destra per Via Luigi Dasti fino a Via L. Ercole Morselli.


 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 36