Messaggio
  • Informativa Privacy

    Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per gestire l’autenticazione, la navigazione e altre funzioni. Utilizzando questo sito web, accetti che questi tipi di cookie vengano registrati sul tuo dispositivo.

    Visualizza l’informativa sulla Privacy

Velletri - Latium Vetus alla Festa della Madonna delle Grazie Stampa E-mail
Martedì 23 Maggio 2017 17:58

Domenica 6 Maggio la Delegazione del Latium Vetus ha partecipato alla cerimonia della S.Messa presso la Cattedrale di San Clemente a Velletri in occasione della Festa della Madonna delle Grazie.  La cattedrale della sede suburbicaria di Velletri-Segni, infatti, è sede della miracolosa icona conservata in un’apposita cappella.

La S.Messa, officiata da S.E. Reverendissima  Mons. Vincenzo Apicella Vescovo di Velletri e Segni, ha visto la Basilica gremita di credenti e la presenza di Autorità civili, militari e religiose, tra cui il dott. Fausto Servadio, Sindaco di questa splendida cittadina adagiata sulle pendici meridionali dei Colli Albani.   Durante la Cerimonia, allietata dai canti del coro, il Delegato e il Consiglio del Latium Vetus sedevano accanto ai Cavalieri del Santo Sepolcro, ai volontari del Gruppo Velletri del CISOM e circondati dai numerosissimi fedeli che invocavano il nome della Santa Vergine.

Al termine della bellissima cerimonia i confratelli dell’Ordine di Malta e quelli del Santo Sepolcro sono stati invitati a recarsi a visitare la splendida cripta romanica della Basilica, ricca di colonne di spoglio che reggono il peso dell’abside sovrastante.  I Cavalieri si sono riuniti in preghiera davanti all’altare dove riposano le reliquie dei santi Eleuterio e Ponziano.

 
Latium Vetus – Festa della Famiglia Stampa E-mail
Giovedì 04 Maggio 2017 15:19

In una bellissima giornata di sole a Castel Gandolfo si è tenuta la Festa della famiglia, organizzata dall’Associazione Libertas Atletica in collaborazione con l’Oratorio Salesiano, la Libertas Atletica Genzano, la nuova Polisportiva Ciampino e il Comitato Provinciale Fidal Roma Sud e con il patrocinio del Comune della ridente cittadina affacciata sull’omonimo lago dei colli albani, rappresentato dal Sindaco di Castel Gandolfo Silvia Monachesi e dall’assessore dott. Cristiano Bavaro.

Su cortese invito degli organizzatori, la Delegazione del Latium Vetus del Gran Priorato di Roma del SMOM ha partecipato e sostenuto la giornata con il coinvolgimento del gruppo Velletri del CISOM, che ha allestito una tenda PMA ed assicurato un presidio medico-sanitario con autombulanza, sui quali svettava la croce ottagona, e con la fornitura di generi di conforto a beneficio della comunità, giunti sul posto tramite l’Assistente Caritativo L.te CC Vincenzo Gaglione.

La giornata sportiva e ricreativa ha visto radunarsi centinaia di bambini, accompagnati dalle famiglie e da tanti amici, nello splendido quadro del parco degli Ibernesi, immerso nel verde e costellato di reperti archeologici di epoca romana. Al termine delle gare del mattino si è proceduto alla premiazione a cui hanno partecipato per la Delegazione il Vicedelegato Ing. Carmine Iannone, il Consigliere P.pe Stefano Pignatelli di Cerchiara e il Nob. Stefano Zilia Bonamini Pepoli del Gran Priorato di Roma.

Si è svolta quindi la “Corsa rosa“, evento rivolto al femminile e organizzato dall’associazione “L’aquilone rosa“, Onlus dedita alla lotta contro la discriminazione e la violenza verso le donne, che in qu
esto modo ha sugellato la collaborazione col Comune di Castel Gandolfo e la prossima apertura di un nuovo Centro di ascolto.

Dopo la pausa del pranzo sono ricominciate le gare per i più piccoli, al cui termine, nel tendone del CISOM, è stato proiettato un filmato sulle attività dell’Ordine di Malta e del Gran Priorato di Roma di fronte ad un pubblico attento. Terminata la proiezione il Delegato del Latium Vetus M.se Carlo Incisa di Camerana ha ringraziato il Presidente della Libertas Atletica di Castel Gandolfo Giuseppe Bellapadrona per la splendida iniziativa e ha fornito informazioni sull’Ordine di Malta e sui progetti della giovane Delegazione. Anche il Capogruppo CISOM di Velletri M.llo Alan Petrucci ha illustrato l’opera che il Corpo di protezione civile svolge in caso di calamità naturali e quotidianamente nel soccorso dei migranti nelle operazioni di salvataggio nel Mediterraneo.

 
Ariccia: Latium Vetus incontra il Sindaco e visita Palazzo Chigi Stampa E-mail
Mercoledì 05 Aprile 2017 11:33

La Delegazione del Latium Vetus è stata ospitata dal Sindaco di Ariccia dott. Roberto Di Felice nelle sale del Municipio.  Il Delegato Carlo Incisa di Camerana, accompagnato dal Consiglio Delegatizio e dal Prof. Carlo e dott.ssa Liliana Simili, ha presentato la nuova Delegazione, illustrando le possibili sinergie al Sindaco e all'Assessore al Bilancio Avv. Emilio Tomasi, volte al supporto delle future opere caritative.

Il Sindaco Di Felice ha mostrato vivo interesse e desiderio di cooperazione, nel ricordo della storica presenza ad Ariccia del Principe e Gran Maestro dell'Ordine di Malta Fra' Ludovico Chigi della Rovere Albani (1866-1951) nato e vissuto ad Ariccia  nello splendido Palazzo Chigi ora polo museale della cittadina laziale.

Al termine dell'incontro, il Delegato ha ringraziato il Sindaco per il cortese  e propositivo interesse mostrato verso l'Ordine di Malta, augurando alla Giunta di Ariccia un proficuo e sereno lavoro.

Il Sindaco Di Felice ha invitato quindi la Delegazione ad una visita guidata delle splendide sale di Palazzo Chigi, così cariche ancora di tanti ricordi e testimonianze dei lunghi anni spesi dal Gran Maestro nella direzione dell'Ordine, in periodi anche molto difficili come quelli segnati dal secondo conflitto mondiale.


La Delegazione all'uscita dal museo si è congratulata per lo stato conservativo del palazzo e per la cura nel restauro minuzioso degli ambienti e degli arredi, segno del legame storico-culturale che lega Ariccia al nostro Ordine.


 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 3