Messaggio
  • Informativa Privacy

    Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per gestire l’autenticazione, la navigazione e altre funzioni. Utilizzando questo sito web, accetti che questi tipi di cookie vengano registrati sul tuo dispositivo.

    Visualizza l’informativa sulla Privacy

Un nuovo mezzo per la Delegazione di Veroli Stampa E-mail
Venerdì 05 Febbraio 2016 14:21
Il nuovo pulmino in uso alla Delegazione di VeroliLa nostra Delegazione ha un nuovo pulmino che è stato acquistato anche grazie al contributo del Gran Priorato di Roma.
Il Delegato Marchese Alessandro Bisleti e tutta la delegazione ringraziano S.E. il Gran Priore di Roma Fra' Giacomo della Torre del Tempio di Sanguinetto, il Cancelliere Nobile Andrea Nannerini ed il Ricevitore Nobile Camillo Sarlo per la sensibilità mostrata.
Questo mezzo rappresenta un aiuto prezioso per i Volontari al fine di svolgere le molteplici attività in corso, dalle raccolte alimentari alla distribuzione dei pacchi alle famiglie, al trasporto degli assistiti anche nei pellegrinaggi e, non da ultimo, per la consegna dei capi di vestiario donati dal Ministero di Grazia e Giustizia e dalla Guardia di Finanza.
 
Gli auguri della Delegazione alla Casa di Riposo per anziani di Ceprano. Stampa E-mail
Lunedì 04 Gennaio 2016 20:45
casa riposoCome tradizione ormai consolidata anche quest’anno la Delegazione di Veroli, in occasione della solennità del Santo Natale, ha visitato gli anziani ospitati dalla Casa di Riposo di Ceprano dando una testimonianza di affetto e solidarietà a coloro che sono soli. L'incontro si è svolto in un clima di grande familiarità con tanti sorrisi e, come sempre, sono stati offerti strenne e dolci natalizi. Quest'anno sono state donate all'Istituto venti sedie per la sala da pranzo che vanno ad integrare le altre venti che furono donate lo scorso anno. Il Marchese Alessandro Bisleti, Delegato di Veroli, nel suo discorso augurale ha voluto sottolineare al Presidente dell'Istituto, Dott. Roberto Redolfi, la ormai pluriennale collaborazione dell'Ordine di Malta con la Casa di Riposo e con l'Amministrazione Cittadina che nell'incontro era rappresentata dal Presidente del Consiglio Comunale Dr.ssa Valentina Di Folco; parole di ringraziamento sono state rivolte anche al CGM Alessandro Carducci, Presidente del Gruppo Volontari di Veroli dell'Ordine ed al CGM Franco Sisti, Tesoriere della Delegazione per la perfetta organizzazione dell'evento.
 
Ritiro spirituale del tempo di Avvento Stampa E-mail
Mercoledì 23 Dicembre 2015 21:46

Ritorno spiritualeSi è svolto nella suggestiva cornice dell’Abbazia di Fossanova il consueto ritiro spirituale della Delegazione di Veroli per il tempo d’Avvento al Natale, fortemente voluto dal Delegato M.se Alessandro Bisleti. Esso è stato presieduto da S. Eminenza Rev.ma Mons. Paolo Sardi, Cardinale Patrono Emerito del SMOM, e dal Gran Priore di Roma Frà Giacomo Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto. Le riflessioni sono state preparate dal Cappellano della Delegazione Mons. Don Fabrizio Turriziani Colonna sulle parole del vangelo “lo avvolse in fasce e lo depose in una mangiatoia, perché non c'era posto per loro nell' albergo” (Lc 2,7) che ha esortato i partecipanti a meditare quante volte ancora oggi non c’è posto per Dio nella storia, nella società. E soprattutto “Dio trova accoglienza nel nostro cuore?”. La giornata è stata aperta dalla dolce accoglienza dei ragazzi dell’Associazione Diaphorà (che spesso prendono parte ai Campi Estivi e ai Pellegrinaggi dell’Ordine) che hanno preparato una gustose colazione con deliziosi muffin. Tra le personalità intervenute quest’anno si segnala la partecipazione al ritiro del Gen. Giuseppe Sgamba e del Colonnello Martiradonna dell’Aeronautica Militare di Borgo Piave e il Com.te della Polizia Municipale di Gaeta Col. Mauro Renzi. Tante quest’anno le novità: grazie al sostegno del Gran Priorato, la nostra Delegazione è riuscita ad acquistare un pulmino, funzionale alle opere e ai volontari della Delegazione. Il confratello Stefano Zauli ha poi presentato il nuovo calendario 2016 della Delegazione. In vista del Giubileo i volontari della Delegazione saranno impegnati in turni presso la Basilica di San Giovanni in Laterano e quest’estate alla Giornata Mondiale della Gioventù in Polonia. La mattinata quindi si è chiusa con una breve visita dell’Abbazia ed alla stanza dove morì San Tommaso d’Aquino. In un’atmosfera natalizia, allietati dal camino del ristorante il Forno del Procoio, i partecipanti hanno potuto gustare i sapori della cucina privernate. Nel pomeriggio il momento di maggiore intensità con la solenne celebrazione eucaristica presieduta da S. Em.za il Cardinale Sardi e da S.E. il Gran Priore Frà Giacomo dalla Torre nella suggestiva Abbazia Cistercense. Una preparazione al Natale discreta e sobria secondo la tradizione spirituale melitense a cui hanno complessivamente partecipato circa 100 persone tra Cavalieri, Dame, Volontari, Decorati, ospiti ed amici.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 17