Messaggio
  • Informativa Privacy

    Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per gestire l’autenticazione, la navigazione e altre funzioni. Utilizzando questo sito web, accetti che questi tipi di cookie vengano registrati sul tuo dispositivo.

    Visualizza l’informativa sulla Privacy

Stampa E-mail
Alla Delegazione di Viterbo - Rieti sono attribuiti i territori dell'Alto Lazio, dalla provincia di Rieti a quella di Viterbo, compresi alcuni comuni della fascia più settentrionale della provincia di Roma; coincide con le circoscrizioni delle Diocesi di Viterbo, Rieti, Civitavecchia - Tarquinia per la parte viterbese, Civita Castellana e Sabina - Poggio Mirteto.
Presso le Diocesi ricadenti nella circoscrizione della Delegazione sono operanti cinque Gruppi Assistenza Beneficenza Carità che sviluppono nell'ambito di rispettiva competenza le attività di impegno umanitario dell'Ordine, ciascuna con un'aliquota di Volontari guidati da un Responsabile, Membro dell'Ordine, che costituisce l'immediato elemento di riferimento dell'Ordinario Diocesano.
Presso la Parrocchia dei SS. Valentino ed Ilario nel quartiere di Villanova di Viterbo è attivo il Centro di Solidarietà intitolato a Santa Giacinta Marescotti, Patrona della Delegazione e Conpatrona di Viterbo, che assiste numerose famiglie disagiate, per circa 800 persone.
Presso la Parrocchia di San Giovanni Gerosolimitano di Tarquinia (VT) è attivo in Centro di Ascolto che fornisce assistenza amministrativa e socio - sanitaria ai non abbienti.
COMUNICAZIONI
E' possibile sostenere economicamente le attività della Delegazione esclusivamente con versamento sul conto intestato Sovrano Militare Ordine di Malta - Delegazione Viterbo, Palazzo Santoro, Piazza Verdi. 4 - 01100 Viterbo:
con bonifico - codice IBANIT57W0893114507000021031984
Ii Confratelli appartenenti alla Delegazione che ancora non avessero provveduto. sono invitati a regolarizzare con le medesime modalità il versamento delle quote annuali come da seguente prospetto, onde far cessare i rilevanti disservizi amministrativi connessi e scongiurare le gravi conseguenze previste dalle norme in vigore per gli inadempienti:

Il calendario delle S. Messe conventuali sarà comunicato di volta in volta tramite mail personali ai Confratelli, Volontari, Amici e Sostenitori della Delegazione.