Messaggio
  • Informativa Privacy

    Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per gestire l’autenticazione, la navigazione e altre funzioni. Utilizzando questo sito web, accetti che questi tipi di cookie vengano registrati sul tuo dispositivo.

    Visualizza l’informativa sulla Privacy

Dedicata a S.S. Papa Francesco la Casa del Pellegrino di Pompei Stampa E-mail
Giovedì 26 Marzo 2015 21:01
In occasione della visita del Santo Padre a Pompei, il Gran Priorato era presente in Basilica nelle persone di S.E. il Gran Priore, del Cancelliere e del Ricevitore con un nutrito gruppo di indigenti frequentatori abituali della Mensa in funzione presso la Casa del Pellegrino, coordinata dalla Dama Maria Rosaria Steardo.
Il Santo Padre si è intrattenuto con i rappresentanti del Gran Priorato che gli sono stati presentati da S.E. il Delegato Pontificio, l'Arcivescovo Tommaso Caputo, ed ha dato il Suo alto assenso alla intestazione a Suo nome della Mensa per i poveri della Casa del Pellegrino, ed in tal senso vi era stata una esplicita supplica rivolta da S.A.E.ma il Principe e Gran Maestro.
La stampa ha dato ampio risalto al fatto che la Mensa dei poveri, gestita direttamente dal Sovrano Ordine, porta ormai il nome di S.S. Papa Francesco.
Mai come in questo caso, la speciale opzione per i poveri di Papa Francesco e il carisma dell' "Obsequium Pauperum" si sono fusi in questa Opera permanente di carità.
 
Monsignor Montenegro elevato alla porpora cardinalizia Stampa E-mail
Mercoledì 28 Gennaio 2015 20:34
Da fonti ufficiali della S. Sede,  è stata data notizia della decisione di S.S. Papa Francesco di elevare alla dignità cardinalizia nel prossimo Concistoro l’Arcivescovo di Agrigento,  S.E. Rev. Mons. Francesco Montenegro.
S.E. il Gran Priore di Napoli e Sicilia,  Fra Luigi Naselli di Gela, i componenti del Priorato e della Delegazione della Sicilia Occidentale dell’Ordine, si  associano alla gioia della Chiesa di Agrigento per l’altissimo riconoscimento  conferito al proprio Arcivescovo.
La figura e l’opera dell’Arcivescovo Montenegro rappresenta per noi tutti un esempio luminoso delle carità cristiane che qualificano la vocazione melitense.
Nella sua Diocesi,  così drammaticamente  assillata  da problemi  di ordine economico e sociale  ed in particolare dal  dramma umano degli emigranti che sbarcano senza soste in Lampedusa e  lungo i litorali, non ha mai fatto mancare il suo sostegno morale e caritativo.
Per il suo impegno pastorale, per la particolare vicinanza all’ Ordine di Malta, specie nei  momenti  spirituali più significativi e per la generosa  e  costante azione caritativa in favore degli ultimi,  nello scorso mese di Settembre, su proposta del Gran Priore, era stato insignito dell’ alta  onorificenza della Gran Croce Pro Piis Meritis.
 
Visita del nuovo Comandante Interregionale dei Carabinieri Stampa E-mail
Lunedì 09 Dicembre 2013 20:20

In data 9 dicembre 2014, S.E. il Gran Priore Fra’ Luigi Naselli di Gela ha ricevuto in visita di cortesia il nuovo Comandante Interregionale dei Carabinieri, Generale di Corpo d’Armata Franco Mottola, già decorato al Merito Melitense. Il Generale Mottola si è cordialmente intrattenuto con Fra’ Luigi, rinnovando i sentimenti di vicinanza all’Ordine e, al momento del congedo, gli è stato offerta in omaggio la pubblicazione sulle attività del Sovrano Ordine.


 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 4 di 27