Messaggio
  • Informativa Privacy

    Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per gestire l’autenticazione, la navigazione e altre funzioni. Utilizzando questo sito web, accetti che questi tipi di cookie vengano registrati sul tuo dispositivo.

    Visualizza l’informativa sulla Privacy

Nomine all'Associazione Italiana Stampa E-mail
Martedì 16 Giugno 2009 12:22
In data 3 giugno 2009 il Commissario Magistrale M.se Fausto Solaro del Borgo, Gran Croce di Onore e Devozione, ha messo il proprio mandato a disposizione di S.A.E. il Principe e Gran Maestro ed in data 8 giugno il Capitolo Generale dell’Ordine lo ha nominato Membro del Consiglio di Governo. 

Con decreto n. 2569 del 5 giugno 2009 S.A.E. il Principe e Gran Maestro con il Sovrano Consiglio ha nominato:
  • il marchese Narciso SALVO DI PIETRAGANZILI, Cavaliere d’Onore e Devozione, Commissario Magistrale 
  • il dott. prof. Domenico ARDUINI Vice Commissario Magistrale (confermato) 
  • il dott. Bruno PASTORE Rappresentante Magistrale per la gestione e la riorganizzazione delle attività sanitarie e ospedaliere
 
Centinaia gli assistiti dal Corpo Militare dell'Ordine Stampa E-mail
Venerdì 10 Aprile 2009 12:02

Il Corpo Militare Ausiliario dell’Ordine di Malta, intervenuto tra i primi nel luogo del disastro, ha soccorso alcune centinaia di persone, tra questi 66 feriti gravi che sono state ricoverate presso gli ospedali delle aree vicine o dimesse il giorno successivo. L’attività di soccorso ha comportato l’impiego di un Presidio Medico Avanzato di II livello in grado di gestire 50 feriti l’ora composto di sei tende: due tende per il triage, due per il ricovero, una per alloggiare personale sanitario e una per la mensa. Il campo medico si trova al centro dell’Aquila in Piazza del Duomo presso la Chiesa di Santa Maria delle Anime Sante.
Al momento si registra, fortunatamente, un consistente calo del numero dei feriti che raggiunge la nostra struttura sanitaria. Sono stati organizzati vari Medical Contact Team che intervengono nelle vicinanze dei cantieri ove operano i Vigili del Fuoco al fine di portare soccorso agli stessi ed al personale che con essi collabora al ritrovamento dei superstiti. I team, composti da oltre 50 fra medici, infermieri ed assistenti di sanità, hanno a disposizione sei autoambulanze attrezzate per le emergenze.
Le attività finora svolte continueranno ancora per un breve periodo, considerando che sta terminando la fase acuta dell’emergenza, al termine della quale è previsto il concorso di personale sanitario, di medici e di infermieri per attività di routine sanitaria all’interno delle tendopoli.
Gli ufficiali del Corpo Militare, sotto il comando del Generale di C.A. Mario Prato di Pamparato, sono in stretto contatto con il Comando Operativo della Protezione civile che coordina le attività sul territorio.

 
Il Corpo Militare alla parata del 2 giugno Stampa E-mail
Martedì 03 Giugno 2008 00:00

Parata del 2 giugno 2008Il 2 giugno 2008, come ogni anno, il Corpo Militare ha partecipato alla parata militare in occasione del 62° Anniversario della Fondazione della Repubblica Italiana.  Per lo sfilamento è stato impiegato un Reparto Motorizzato del Corpo Militare composto da 9 VM, uno dei quali inserito nella rappresentanza delle Missioni Internazionali.
Il Comando del Reparto Motorizzato è stato assegnato al Maggiore Direttore Unità Ospedaliera in II^ Alfredo Solaro del Borgo che in testa alla formazione ha reso gli onori con la Bandiera di Guerra del Corpo Militare al Presidente della Repubblica Italiana.
La partecipazione ha visto impegnati 54 unità tra Ufficiali, Sottufficiali e Militi del Corpo Militare che in maniera ineccepibile hanno mantenuto alte le tradizioni del nostro Sovrano Militare Ordine di Malta.
Non meno rilevante è stata la Rappresentanza di Ufficiali e Sottufficiali che hanno presenziato, all’Altare della Patria, la deposizione da parte del Presidente della Repubblica Italiana di una corona d’alloro al Milite Ignoto.

 
<< Inizio < Prec. 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 Succ. > Fine >>

Pagina 30 di 31