Delegazione di Sardegna
Sovrano Militare Ordine di Malta

Via Principessa Jolanda, 80 
07100 Sassari 
Tel.: +39 338 3391944

Giornata Nazionale dell'Ordine di Malta a Cagliari

Il 13 ottobre scorso si è tenuta, in 11 città d’Italia, la prima Giornata Nazionale dell’Ordine di Malta.  

L’evento, fortemente voluto e sostenuto dai più alti Organi di Governo dell’Ordine, ha visto fra le sue sedi di svolgimento anche Cagliari ove, dopo la benedizione impartita ai presenti dall’Arcivescovo di Cagliari, Sua Eccellenza Arrigo Miglio, membri, volontari e amici della Delegazione Sardegna, si sono dati appuntamento per far conoscere, negli stand dedicati, il Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta, la sua storia, le sue Istituzioni, ma soprattutto il suo impegno nell’ambito della tutela e della promozione della salute e della solidarietàà, con le numerose attività in campo umanitario e assistenziale che l’Ordine di Malta svolge in Italia e in altri120 Paesi del mondo, all’insegna dellaCarità Cristiana dove le opere di solidarietà non sono operate sull’uomo per l’uomo, ma sono attuate sull’uomo per Dio, in quell’irrinunciabile legame con la religione Cattolica Apostolica Romana, alla luce della quale il servizio ai bisognosi (nel più largo e nobile significato del termine) diventa anche difesa della Fede, nel rispetto del motto e Carisma dell’Ordine di Malta, “Tuitio Fidei et Obsequium Pauperum”.

Nel corso della giornata, nella quale, con una breve visita, è intervenuto anche il Responsabile Nazionale del Dipartimento della Protezione Civile, dott. Angelo Borrelli, i sanitari della nostra Delegazione (medici, psicologi, fisioterapisti, infermieri) hanno messo a disposizione la loro professionalità, offrendo colloqui orientativi in merito alle più svariate necessità sanitarie, controlli gratuiti di controllo della pressione arteriosa e della saturazione ematica d’ossigeno, mentre i nostri eccezionali volontari hanno distribuito materiale informativo e risposto alle tante domande poste dagli interessati che si sono avvicinati per conoscere meglio la missione, ormai quasi millenaria, dell’Ordine, manifestando spesso la volontà di collaborare alle nostre attività.

La Giornata ha coinvolto altre 10 città sul territorio nazionale (Bologna, Firenze, Genova, Loreto, Milano, Napoli, Palermo, Roma, Torino e Venezia), con la partecipazione dei componenti e dei volontari delle differenti strutture dell’Ordine, come Gran Priorati, Associazione nazionale, Delegazioni, Corpo italiano di Soccorso e Corpo Militare (ausiliario dell’Esercito italiano e specializzato nell’assistenza sanitaria e umanitaria).