Assemblea generale di tutti gli ascritti del Gran Priorato di Napoli e Sicilia

Ha avuto luogo l’Assemblea generale di tutti gli ascritti del Gran Priorato di Napoli e Sicilia per gli adempimenti di cui all’art. 16 dello Statuto tipo dei Gran Priorati. Dopo la preghiera di rito ha aperto l’Assemblea S.E. il Gran Priore Fra’ Luigi Naselli di Gela il quale dopo avere ringraziato gli intervenuti per la loro presenza, ha svolto la sua relazione con la quale ha illustrato ai numerosi astanti le attività attuate dal Gran Priorato nell’anno appena concluso. È quindi intervenuto su invito dello stesso Gran Priore il Ricevitore Granpriorale Barone Umberto Ferrari di Pantane che ha compiutamente dato conto della situazione finanziaria del Gran Priorato; e subito dopo l’Assistente Caritativo Barone Roberto Sottile d’Alfano, che si è intrattenuto sugli argomenti di sua competenza, e di seguito il Cappellano Magistrale Mons. Don Gioacchino Prisciandaro che ha letto la relazione del Cappellano Capo S.E. l’Arcivescovo Mons. Beniamino Depalma.Nella stessa occasione si è altresì provveduto all’elezione dei componenti dell’Assemblea dell’ACISMOM ai sensi dell’art. 5 del rinnovato relativo nuovo Statuto. Sono risultati eletti i confratelli: Pietro Beneventano del Bosco, Giuseppe Bonanno di Linguaglossa, Massimo Calenda, Landolfo Caracciolo di Melissano, Giuseppe Cavallo Marincola, Carlo Cocozza di Montanara,     Manlio Corselli, Antonio Criscione di Corallo, Antonella Dargenio, Mario d’ayala Valva, Gian Andrea de Antonellis, Riccardo de Grazia, Gaetano del Rosso, Annunziato di Campli Sanvito, Luigi di Mauro, Gaetano M. di Tocco, Jacopo Fronzoni, Massimiliano Jelo, Giampiero Lignola, Carlo Marullo di Condojanni, Diego Rapolla, Carmelo  Romeo Vagliasindi, Maurizio Russo, Alessio Sciarroni, Maria Del Rosario Steardo, Narciso Salvo di Pietraganzili, Antonia Susanna, Federico Tocchetti, Arrigo Ventimiglia di Monteforte, Francesco Viti.Separatamente i Delegati Granpriorali, hanno eletto il loro rappresentante presso la stessa ACISMOM ed è risultato eletto all’unanimità il confratello Andrea Pisani Massamormile Delegato di Napoli.