Messaggio
  • Informativa Privacy

    Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per gestire l’autenticazione, la navigazione e altre funzioni. Utilizzando questo sito web, accetti che questi tipi di cookie vengano registrati sul tuo dispositivo.

    Visualizza l’informativa sulla Privacy

Esercizi spirituali del Gran Priorato di Napoli e Sicilia Stampa E-mail
Martedì 24 Novembre 2015 15:17
Dall'11 al 15 novembre 2015 si sono svolti in Napoli, presso l'Istituto Denza dei Padri Barnabiti, gli esercizi spirituali del Gran Priorato.
Dapprima riservati al ceto dei Professi e ai Cappellani dell'Ordine, dal giorno 13 hanno partecipato moltissimi Cavalieri e due Dame in Obbedienza provenienti da tutto il territorio Gran Priorale e, in particolare, tutti i Delegati delle 12 Delegazioni, oltre al Cancelliere, il Ricevitore e il Presidente del CISOM, Marchese Narciso Salvo di Pietraganzili.
Durante tale esercizi è intervenuto S.E. l'Arcivescovo Mons. Beniamino Depalma che ha incontrato i Delegati e i Cappellani, intrattenendoli sulle linee-guida per la formazione spirituale 2016, particolarmente focalizzata su San Luca e sull'anno Giubilare della Misericordia.
Gi esercizi si sono tenuti sotto la guida di S.E. il Gran Priore, Fra' Luigi Naselli di Gela, e sono stati onorati della visita di S.E. il Gran Commendatore, il Ven.do Balì Fra' Ludwig Hoffman, che si è intrattenuto fino alla domenica mattina, partecipando alla S. Messa concelebrata da 8 Cappellani e presieduta da S.E. il Vescovo Depalma, durante la quale ha pronunciato i terzi voti semplici Mons. Luigi De Palma e hanno emesso la Promessa di Obbedienza due Cavalieri; alla Santa Messa conclusiva ha assistito una folla di Cavalieri, anche del Terzo Ceto, offrendo dimostrazione di corale partecipazione spirituale.
 
Conclusi i "Summer Games" Stampa E-mail
Giovedì 09 Luglio 2015 10:43
Si è felicemente concluso il 1° trofeo "Summer Games"  organizzato dal Gran Priorato di Napoli e Sicilia.
Si è trattato di una "tre giorni" intensa, piena di manifestazioni sia di carattere sportivo (regate nel golfo), sia di carattere culturale (visite guidate a Pompei e Caserta), sia di carattere religioso e conviviale; tutte molto affollate e partecipate e che hanno anche consentito una raccolta fondi per i Pellegrinaggi e le opere di carità del Gran Priorato.
Tra le manifestazioni sportive, la più toccante e partecipata è stata quella svolta al Circolo del Tennis che ha visto protagonisti giovani diversamente abili, entusiasti e preparati, che hanno dato vita ad appassionanti gare accompagnati dagli applausi del pubblico.
Notevole è stato il contributo del Comitato organizzativo, di tanti Cavalieri e tante Dame, così come molto gradito è stato l'apporto finanziario di molti generosi sponsor, nonché  l'adesione convinta e fattiva dei Presidenti dei principali Circoli Napoletani.
Il saluto di S.A.E.ma il Principe e Gran Maestro è stato portato da S.E. Fra' John Edward Critien, Membro del Sovrano Consiglio, che si è trattenuto amabilmente con tutti i partecipanti, e si è poi congedato da Fra' Luigi  e i suoi più stretti collaboratori esprimendo tutto il suo compiacimento.
A tutti, senza eccezioni, va il sentito ringraziamento del Gran Priorato.
Ci sono tutte le premesse per ripetere l'evento e renderlo magari stabile, con cadenza biennale.
Il Gran Priore Fra' Luigi Naselli di Gela e tutti gli organi Gran Priorali confidano sempre più in queste fruttuose sinergie così benefiche per l'Ordine e il Gran Priorato di Napoli e Sicilia in particolare.
 
Pellegrinaggio a Pompei Stampa E-mail
Mercoledì 03 Giugno 2015 15:31
Il giorno 29 maggio 2015 si è svolto l’annuale Pellegrinaggio presso il Santuario della S.S.ma Vergine di Pompei.
Il Pellegrinaggio, che ha visto la partecipazione di circa ottanta tra Cavalieri e Dame,  si è concluso, dopo la Santa Messa ed il Rosario, presso la Casa del Pellegrino gestita direttamente dal Gran Priorato ove ormai funziona perfettamente,  da novembre 2014, la mensa per i poveri (100 pasti caldi al giorno) e l’accoglienza per i pellegrini indigenti al primo piano.
S.E.  il Gran Priore, Fra’ Luigi Naselli di Gela, che guidava il pellegrinaggio, il Cancelliere, il Ricevitore e il Delegato di Napoli, sono stati amabilmente trattenuti in visita privata dall’Arcivescovo Prelato Pontificio Mons. Tommaso Caputo che ha celebrato la Santa Messa, rivolgendo al Gran Priorato parole di grande e di profonda benevolenza per quanto opera nella Casa del Pellegrino.
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 2 di 27