Delegazione delle Marche Nord
Sovrano Militare Ordine di Malta

 
Segreteria: Villa Ciccolini  
Fraz. Boschetto Sforzacosta 
62100 Macerata

delegazione.marchenord@granprioratodiroma.org

+39 334 690 4990

...


SAN GIOVANNI 2023

Si sono svolti anche quest'anno, come da tradizione, le celebrazioni di San Giovanni Battista organizzate dalla Delegazione Marche Nord presso l'Abbadia di Fiastra.


La Santa Messa è stata concelebrata dal cappellano magistrale Don Leonardo Pelonara, da Don Alberto Forconi, della parrocchia Santa Maria Annunziata, da Don Euro Giustozzi e da Padre Giancarlo, cappellano militare presso la M. M. di Ancona e si è svolta all'interno del suggestivo complesso monastico circestense oggi gestito dalla Fondazione Giustiani Bandini per volere dell'ultimo proprietario, il duca Sigismondo.
 
Oltre un centinaio i partecipanti alla cerimonia fra cavalieri, dame , volontari amici ed amiche dell’Ordine e, soprattutto, i Signori Malati che avevano partecipato all’ ultimo Pellegrinaggio a Lourdes. Presente anche una rappresentanza del Corpo militare e del Cisom. Significativa, inoltre, è stata la presenza di molti fedeli che hanno preso parte alla funzione, venendo a conoscenza delle attività che l'Ordine realizza anche nel loro territorio.

Tra le autorità intervenute in rappresentanza del Sindaco di Tolentino l’Assessore Avv. Flavia Giombetti, il comandante provinciale dei Vigili del fuoco di Macerata ing. Mauro Caprarelli, l'on. Alessandro Forlani, magistrato presso la Corte dei Conti Lazio e l'on.Tullio Patassini.

Nel saluto iniziale prima della Santa Messa il Commissario della Delegazione Italo D'Angelo ha ricordato l'importanza della festività di San Giovanni il Battista, patrono dell’ Ordine e lo speciale legame spirituale che esiste fra la delegazione marchigiana e l'abbazia di Fiastra. Al termine della Santa Messa i Cavalieri e le Dame si sono raccolti in un momento di preghiera presso la tomba di Frà Roberto Massi Gentiloni Silveri, Commendatore di Giustizia , le cui ceneri riposano nel cimitero dell’Abbazia. Frà Roberto ha ricoperto in vita le funzioni di delegato dell'Ordine per le Marche e per molti anni anche il ruolo di presidente della fondazione Giustiniani Bandini , contribuendo alla ristrutturazione dell'intero complesso.
 
Particolarmente apprezzato il successivo momento conviviale, organizzato sempre all'interno del complesso di Fiastra, da Rosa, al quale hanno preso parte , come Ospiti d’onore ed in clima di fraterna amicizia, i Signori Malati .