Delegazione di Viterbo - Rieti
Sovrano Militare Ordine di Malta

Piazza Verdi, 4 - Palazzo Santoro
01100 - Viterbo - Italia
Tel./Fax 0761325758
delegazione.viterborieti@granprioratodiroma.org

segr.del.vt@ordinedimaltaitalia.org

Gli uffici di Segreteria sono aperti
alle relazioni esterne
il Mercoledì dalle 15:00 alle 18:00
il Giovedì     dalle 17.30 alle 19.00

Servizio prevenzione virus Covid-19 nelle Chiese di Rieti.

La fase 2 che stiamo vivendo e che è contraddistinta dalla ripresa di molte attività economiche e sociali, pur nella situazione di emergenza pandemica ancora in atto, sta vedendo particolarmente impegnati tutti i Gruppi A.B.C. afferenti alla Delegazione Viterbo-Rieti del Sovrano Militare Ordine di Malta.

Sono riprese le celebrazioni delle Messe al pubblico e per contenere la diffusione del Coronavirus, anche i volontari del gruppo A.B.C. dell'Ordine di Malta  di Rieti stanno efficacemente adoperandosi nell'attività di accoglienza dei fedeli durante le funzioni religiose. In particolare stanno operando nella parrocchia di S.Michele Arcangelo e nel Convento cappuccino di San Mauro.

I volontari, in qualità di “ministri dell’accoglienza”, esercitano la loro opera vigilando su chi entra e regolando l'afflusso e il deflusso nelle varie fasi della funzione religiosa, a garanzia del rispetto delle norme igieniche e sanitarie previste dal D.P.C.M. del 26.04.2020.

Un servizio questo, svolto sempre con la massima disponibilità e carità e che va ad aggiungersi all'assistenza materiale e psicologica svolta dai suoi membri, soprattutto durante la pandemia covid-19 dove si è vissuto un tempo sospeso, di smarrimento per il veloce propagarsi del virus, per i suoi drammatici effetti e le prospettive future incerte.

Non si tratta solo di un servizio volto alla tutela della salute pubblica, ma aiutando il prossimo a padroneggiare le precauzioni anti contagio, contemporaneamente viene dato un messaggio di speranza, affinchè nella prossima ed auspicata fase tre, tutti possano liberare le spinte più cristiane legate alla fratellanza, alla condivisione, alla partecipazione, alla carità. Stiamo vivendo un nuovo modo di estrinsecare il carisma melitense, che rimane sempre attuale anche in questo difficile momento per l'universalità del messaggio e l'attualità del motto "difesa della fede, aiuto ai poveri". Il Delegato, Cavaliere di Grazia Magistrale Roberto Saccarello, ha sicuramente incoraggiato tutti i Cavalieri, i Donati, le Dame ed i volontari all’operosità, anche con il suo personale esempio; altrettanto importante è stato il conforto religioso espletato dal Cappellano Magistrale, Don Massimiliano Balsi, che anche attraverso la pubblicazione quotidiana della “carezza della sera” è stato una per tutti una guida spirituale intensa e profonda.