Messaggio
  • Informativa Privacy

    Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per gestire l’autenticazione, la navigazione e altre funzioni. Utilizzando questo sito web, accetti che questi tipi di cookie vengano registrati sul tuo dispositivo.

    Visualizza l’informativa sulla Privacy

«Notevolmente per il Sisma»
 Il concerto di beneficenza per le vittime del terremoto Stampa E-mail
Lunedì 28 Novembre 2016 17:47

Il Gran Priorato di Roma dell'Ordine di Malta  ha organizzato il concerto di beneficenza  per raccogliere fondi a favore dellevittime del terremoto                   

  «Notevolmente per il Sisma»

sabato 3 Dicembre 2016 ore 20.30 presso la Parrocchia Gran Madre di Dio Via Cassia 1, Roma 
Presenta: Anthony Peth - Direttore: M. Marco Schunnach - Coro: Notevolmente

- Info & Prenotazioni: +39 346 357 82 62

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

www.facebook.com/events/202907626832125/




 
Assemblea del Gran Priorato: S.E. Mons. Lino Fumagalli Vescovo di Viterbo Stampa E-mail
Domenica 20 Novembre 2016 11:01
alt"Vorrei anzitutto, come vescovo di Viterbo, ringraziare l’Ordine di Malta per il contributo dato a questa città. Infatti, tutti sappiamo che dopo la caduta di Rodi, l’Ordine ha avuto come sua residenza proprio a Viterbo e sono molte le cose che qui ha fatto sia in questo periodo sia anche successivamente. In particolare dobbiamo ricordare quanto fatto per la città in occasione della calata dei Lanzichenecchi nel 1527: infatti fu solo per intervento dei cavalieri gerosolimitani che Viterbo fu risparmiata e non subì alcun danno. Di questo dobbiamo essere ancora oggi grati all’Ordine.
Leggi tutto...
 
Lavori di messa in sicurezza Chiesa Delegatizia di San Zenone in Fermo (Marche Sud) Stampa E-mail
Venerdì 18 Novembre 2016 11:07
altLa chiesa di San Zenone in Fermo, è stata danneggiata dal sisma, soprattutto la torre,e sono cominciati i lavori di messa in sicurezza. La Delegazione MARCHE Sud,  che ha quella chiesa come suo punto di incontro spirituale, ma in realtà è un punto di riferimento per tutto l’Ordine di Malta, si è prodigata a far partire subito i lavori di messa in sicurezza e si spera che nel giro di 15 giorni la chiesa sarà riaperta al culto. La Chiesa era stata consegnata in comodato con atto formale dall’ArciVescovo di Fermo, Sua Ecc.za Mons. Luigi Conti, Cappellano di Gran Croce ad Honorem dell’Ordine di Malta, a seguito della riapertura dell’Edificio 4 anni fa, avvenuta dopo 35 anni di chiusura al culto da parte della Delegazione Marche. L’impegno a riaprire la Chiesa più antica di Fermo, primo Duomo della Città è un impegno morale che la Delegazione Marche Sud sta portando avanti con le Autorità, nella fattispecie con gli Uffici della Curia e dell’Amministrazione Comunale di Fermo. Insieme alle attività verso le popolazioni colpite dal terremoto, è priorità ridare vita alla Chiesa che il Parroco di Santa Lucia Padre Andrea ha chiesto per officiare le sante Messe visto che le altre Chiese sono al momento tutte chiuse. Con gioia abbiamo accettato. Sua Ecc.za il Gran Priore segue costantemente lo sviluppo dei lavori. A Lui, al Signor Cancelliere, ai Membri del Capitolo e al Gruppo di Coordinamento la nostra riconoscenza per la vicinanza e l’apprensione della riapertura di San Zenone.
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 7 di 43