Messaggio
  • Informativa Privacy

    Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per gestire l’autenticazione, la navigazione e altre funzioni. Utilizzando questo sito web, accetti che questi tipi di cookie vengano registrati sul tuo dispositivo.

    Visualizza l’informativa sulla Privacy

La riforma costituzionale del Sovrano Ordine di Malta Stampa E-mail
Venerdì 30 Giugno 2017 17:58
altDa qualche mese ha iniziato il suo percorso il processo di riforma della Carta Costituzione e del Codice del Sovrano Ordine di Malta. L’Ambasciatore Mauro Bertero Gutiérrez, membro del Consiglio di Governo, è il coordinatore dei lavori del Comitato direttivo per la riforma. Lo abbiamo incontrato nel Palazzo Magistrale a Roma.

Ambasciatore Bertero Gutiérrez, lei è stato nominato coordinatore del Comitato direttivo per la riforma. Che cosa comporta il suo ruolo?
Il Sovrano Consiglio del 3 maggio scorso ha nominato un Comitato direttivo composto da nove persone: cinque membri del Sovrano Consiglio, il Prelato, due membri del Consiglio di Governo ed un Cappellano Professo. In considerazione dell’importanza rivestita dal processo di riforma, il Luogotenente di Gran Maestro ha deciso di partecipare alle riunioni del Comitato direttivo.
Il 29 maggio, durante il primo incontro del Comitato, mi è stata chiesta la disponibilità di coordinare i lavori. Ho accettato con molta umiltà e fiducia questa importante responsabilità. Il mio ruolo è di gestire il lavoro a livello centrale e periferico. Sono oltre 200 le persone direttamente coinvolte, più numerose altre che hanno inviato suggerimenti e proposte. Affiche questo processo possa avere successo, è essenziale che tutti possano lavorare al meglio.
Tra i miei doveri anche quello di fornire informazioni durante le diverse fasi del processo di riforma. Impegno che sono determinato a rispettare.
Leggi tutto...
 
Solenne cerimonia delle investiture Stampa E-mail
Domenica 18 Giugno 2017 17:48
Presso la chiesa si Santa Maria del Priorato, all’Aventino, oggi S.E. Reverendissima Paolo Sardi, Cardinale Patrono Emerito dell’Ordine di Malta, ha celebrato la Santa Messa nel corso della quale sono stati ricevuti nell’Ordine, dal Luogotenente di Gran Maestro, Balì fra’ Giacomo Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto, 27 nuovi confratelli e consorelle tra cappellani, cavalieri, dame e donati/e.

S.E. mons. Angelo Acerbi, già Prelato dell’Ordine, ha concelebrato la funzione alla quale hanno preso parte anche: S.E. il Balì fra’ Carlo d’Ippolito, S.E. il Balì fra’ John Critien, S.E. il Commendatore di Giustizia fra’ Marco Luzzago, il Procuratore del Gran Priorato di Roma S.E. l’Amb. Amedeo de Franchis, il Presidente dell’Associazione Cavalieri Italiani (ACISMOM) Riccardo Paternò, il Presiedente della Fondazione CISOM (Corpo Italiano di Soccorso) Gerardo Solaro dal Borgo ed il Comandante del Corpo Militare dell’Ordine Gen. di Brigata Mario Fine.

In allegato l’elenco dei nuovi membri dell’Ordine di Malta.


 
Visita del Luogotenente e del Gran Commendatore ad Arquata Stampa E-mail
Mercoledì 14 Giugno 2017 17:26

altUn commovente gesto di speranza e di coraggio per Arquata del Tronto, una delle località più colpite dal sisma del 2016

Sabato 10 giugno S.E. il Luogotenente di Gran Maestro fra’ Giacomo Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto e il Gran Commendatore S.E. fra’ Ludwig Hoffmann von Rumerstein, accompagnati dal presidente del CISOM, Gerardo Solaro del Borgo, e dal Delegato per le Marche Sud Giordano Torresi, hanno visitato Arquata del Tronto, in provincia di Ascoli Piceno, una delle località più colpite dal sisma del 2016.

Accolti dal Sindaco Aleandro Petrucci, dal Prefetto di Ascoli dott.ssa Rita Stentella, dai Comandanti provinciali delle Forze dell’Ordine e dei Vigili del Fuoco, sono stati accompagnati in una visita sia ad Arquata sia alla frazione di Pescara del Tronto, ridotte a macerie, sotto le quali trovarono la morte decine di persone, fra questi alcuni bambini.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 4 di 51